Bagno turco benefici e controindicazioni


Cos’è il bagno turco, a cosa serve e come funziona? Quali sono le proprietà del bagno di vapore detto anche Hammam ed è adatto a tutti?

Bagno turco

Il bagno a vapore, hammam, meglio conosciuto come bagno turco, è un metodo antichissimo di purificazione del corpo.

Nel bagno turco la quantità di vapore è superiore alla quantità d’acqua presente nell’epidermide e questo comporta calore al corpo.

L’azione parallela del vapore e del calore aiuta la circolazione del sangue, favorendo l’espulsione delle tossine.

bagno-turco



Benefici del Bagno Turco

I benefici che si possono trarre dal bagno turco sono notevoli: è uno dei migliori metodi per combattere lo stress e la tensione, permette di ridonare alla pelle uno stato di elasticità, morbidezza e luminosità, aiuta a regolare la pressione e previene i disturbi respiratori.

Aiuta inoltre a combattere l’insonnia, le tensioni muscolari e i dolori reumatici.

Ma che cosa è esattamente il bagno turco? Cose da sapere

E’ un trattamento effettuato in un locale a tasso di umidità del 100% e la temperatura del locale varia dai 20° del pavimento ai 50° all’altezza della testa.

Per la notevole temperatura ai bagni di vapore si devono alternare docce fredde ed è quindi necessario fare attenzione agli effetti del calore sul nostro corpo.

Quando si avverte il pulsare alle tempie si deve uscire e rinfrescarsi con la doccia fredda.

In ogni caso non si devono mai superare i 20 minuti di permanenza nel bagno turco: Come fare correttamente un bagno turco.

spa-centro-benessere

Gli esperti consigliano di effettuare, prima di entrare nel bagno turco, una doccia tiepida che apra i pori.

Quando si entra nel locale è preferibile stare sdraiati. Durante il trattamento effettuate delle frizioni con un guanto di crine, per stimolare la circolazione ed eliminare le cellule morte.

E’ possibile arricchire il vapore con qualche goccia d’essenza.

Dopo il trattamento è importante reintegrare i liquidi persi con la sudorazione.

centro-benessere-bagno-turco

Controindicazioni del bagno turco

Oltre ai consigli e le pratiche su evidenziate, il bagno turco come tutti i trattamenti,  presenta delle controindicazioni: chi soffre di pressione bassa o alta deve effettuare una visita medica prima di procedere con questi trattamenti.

Inoltre chi soffre di disturbi cardiovascolari dovrebbe evitare tale terapia.

E’ altresì sconsigliato:

  • dopo un’intensa attività fisica
  • durante il ciclo metruale
  • alle donne in gravidanza
  • in caso di candida

Differenze Sauna e Bagno Turco

La principale differenza risiede nel livello di umidità che per la sauna è di circa 15/20% contro il 100% di umidità del bagno turco.

Vediamo SAUNA – BENEFICI E CONTROINDICAZIONI.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta