Casatiello napoletano


Casatiello napoletano

Sommario

Il casatiello è una torta rustica tipica partenopea, immancabile sulla tavola pasquale. Simbolo di rinascita, il casatiello con il suo ripieno fatto di salame prosciutto e formaggio viene servito a Pasqua sia caldo che freddo, ma se resta viene consumato anche durante le scampagnate fuoriporta del lunedì di pasquetta. Esistono diverse ricette per preparare il casatiello, che variano di famiglia in famiglia, io oggi vi preparerò il casatiello con la ricetta tramandata dalla mia nonnina.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
1 ora
Quantità:
12 persone

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 700 gr
  • Acqua 400 gr
  • Lievito di birra 1 cubetto
  • Olio extravergine di oliva (o strutto) 2 cuchiai + q.b.
  • Sale 1 cucchiaino
  • Pepe q.b.
  • - RIPIENO -
  • Salame napoli a cubetti 200 gr
  • Scamorza 200 gr
  • Prosciutto cotto a cubetti 100 gr
  • Pecorino grattugiato 100 gr
  • Uova (decorative) 3

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1 fetta
  • Calorie 400 Calorie
  • Grassi 17 g
  • Carboidrati 45 g
  • Proteine 16 g

casatiello

Questa ricetta del casatiello napoletano rustico potete realizzarla sia con che senza l’aiuto del Bimby.

Qui di seguito trovate entrambe le versioni.

PREPARAZIONE DEL CASATIELLO CON IL BIMBY

Adagiare nel boccale l’ acqua, il lievito, l’ olio evo e lasciar andare per 10 sec. vel. 5 temp. 100° (tenendo chiuso il boccale con il misurino).

lievito

Inserire la farina, il sale, il pepe, e lasciar andare per 30 sec. vel. 6.

Procedere per 2 min. vel “spiga”.

casatiello impasto

[Da qui in poi il procedimento è identico sia che venga preparato con il Bimby che senza].

PREPARAZIONE DEL CASATIELLO RICETTA ORIGINALE

Sciogliere il lievito nell’ acqua tiepida (non calda!).

In un capiente recipiente adagiare la farina, l’olio, il sale, il pepe, ed il lievito sciolto nell’acqua, e mescolate tutto fino ad ottenere un impasto morbido che dovrà essere lavorato con forza per 10 min.

[Da qui in poi il procedimento è identico sia che venga preparato con il Bimby che senza].

Prendere l’impasto, ed adagiarlo in un contenitore con sopra un canovaccio, mettere in forno a 50°C per 30 min.

Nel frattempo tagliare a cubetti gli ingredienti.

casatiello napoletano

Prendere l’impasto, togliere una pallina (che servirà per realizzare le treccine) e stenderlo cercando di realizzare un grande rettangolo.

Spalmare l’olio evo sul rettangolo d’impasto con le mani.

Cospargere il pecorino grattugiato, e poi stendere il salame napoli a cubetti, il prosciutto e la caciotta.

Arrotolare, stingendo bene il cilindro ottenuto e chiudere gli estremi introducendoli l’uno dentro l’altro.

Adagiarlo in una teglia con il buco precedentemente unta di olio o burro (o come da ricetta tradizionalestrutto).

Lavare le uova, ed inserirle sulla pasta facendo pressione ma senza rompere l’impasto.

casatiello ricetta tradizionale

Con la pasta avanzata, fare dei rotolini lunghi e creare delle treccine che serviranno a decorare e mantenere le uova al loro posto.

casatiello rustico 2

Se avanza ancora dell’impasto potete fare anche dei torciglioni e decorare il casatiello tutt’intorno.

casatiello in forno

Dopo la preparazione infornare il casatiello dapprima a 50°C per 1 ora e mezza (durante la lievitazione raddoppierà di volume) e poi cuocere a 180° per un’ora.

Dovrà essere dorato e croccante.

casatiello lievitazione

Sfornare e gustare!

Il casatiello è buono sia freddo che tiepido. Buona Pasqua!

casatiello ricetta originale

Continua: Baba’ rustico





Lascia una risposta