Fave proprietà e calorie


Quali sono le proprietà delle fave e quali le controindicazioni? Quante calorie hanno le fave e quali valori nutrizionali? Fave in gravidanza e allattamento? E’ un alimento adatto ai vegetariani o agli anemici?

fave

Le fave sono un alimento molto salutare, ricco di elementi benefici per il nostro organismo.



Proprietà benefiche e calorie delle fave

Le fave sono un ottimo alimento energizzante, depurativo e tonico, ricco di:

  • fibre,
  • proteine vegetali,
  • vitamine A, B, C,
  • ferro,
  • potassio,
  • calcio,
  • fosforo.

Sono l’ideale per chi consuma poca carne e latte o per chi è vegetariano o anemico, in quanto detengono molte sostanze nutritive.

contorno fave e piselli

Se si è anemici è consigliabile consumarle crude, per ricavare vitamina C, che svolge un ruolo importante nel favorire l’assorbimento del ferro.

Le fave tornano utili anche a chi pratica sport, in quanto giovano all’apporto di sali minerali, favorendo il benessere dell’intestino e permettendo così l’eliminazione delle tossine dall’organismo.

Anche per chi segue una dieta ipocalorica le fave sono un ottimo alimento da integrare nell’alimentazione.

fave

Calorie delle fave e valori nutrizionali

Le fave consumate crude apportano circa 40 Calorie ogni 100 grammi 0,7 g di Lipidi, 18 g di Glucidi di cui 8 g di Fibra alimentare, 8 g di Proteine

100 g di fave secche apportano 340 Calorie, 26 g di Proteine, 1,53 g di grassi, 25 g di Fibre

fave

Fave controindicazioni

Alcuni soggetti affetti dalla predisposizione ad una patologia ereditaria chiamata favismo, non avendo l’enzima necessario a neutralizzare gli effetti nocivi di alcune sostanze tossiche presenti nelle fave, possono andare incontro a gravi crisi emolitiche o insorgere anemia.

Fave in gravidanza e allattamento

Se non si è affetti da favismo le fave possono essere consumate cotte o ben lavate.

Involtini di pollo con fave

Curiosità e segreti delle fave

Le fave, se ben masticate, fungono da integratore per la sinergia tra vitamine B e sali minerali, che assicurano una dose di energia in più a chi si sente stanco.

Le fave sono ottime da mangiare crude quando sono piccole e giovani. Per favorire la digeribilità si può sbucciare la fava e mangiare solo il seme.

fave con pancetta

Guida e curiosità sulle fave

Coltivazione delle fave

Ricette con le fave

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta