Nivea licenzia Rihanna

La cantante Rihanna licenziata dalla Nivea per ” eccesso di volgarità “.

Qualche tempo fa vi avevamo parlato del periodo particolarmente positivo che stava coinvolgendo una star internazionale molto amata dai giovanissimi e non solo, Rihanna, la bella cantante delle Barbados a suon di musica ed eccentrici look ha infatti monopolizzato le riviste patinate e strappando anche contratti milionari con multinazionali pronte a volerla come propria testimonial.

L’ abbiamo ammirata negli spot Armani che l’hanno tra l’ altro vista protagonista in prima persona anche nella realizzazione di una speciale collezione da lei disegnata così come lo scorso anno avevamo assistito al pubblicizzatissimo sodalizio che fino a qualche giorno fa la vedeva legata professionalmente ad una nota casa internazionale impegnata nel settore beauty, Nivea.

Quest’ ultima però ha riservato alla cantante un bel colpo di scena in quanto pare che i troppi eccessi mostrati dalla diva quest’ estate che si è rilassata costeggiando i posti più In del Mediterraneo a bordo del suo yacht ha indotto ad un ripensamento della Nivea sulla sua figura di testimonial arrivando a licenziarla in tronco con una motivazione che di ” carino ” ha ben poco.

Eccesso di volgarità “ questi sono stati i toni utilizzati dalla casa cosmetica tedesca come motivazione del licenziamento in tronco della diva della musica, in quanto il suo comportamento così come i suoi look non corrispondono alla filosofia di un brand che in quanto ad immagine negli ultimi anni si è sempre mostrato come paladino della bellezza fresca, acqua e sapone, semplice.

Pensate che questa notizia e le parole poco ” carine ” utilizzati dai responsabili della Nivea abbiano ferito la diva? Nient’ affatto, chi la vedeva crogiolarsi per un contratto perso si sbaglia decisamente in quanto per un brand che va ce ne sono tantissimi altri che forse proprio per quegli eccessi e la voglia di esser al centro dell’ attenzione dal punto vi vista professionale e personale fanno a gara per averla come volto delle proprie campagne.

Infatti sembra che Rihanna stia valutando nuove proposte tra cui quella effettuata dalla Dermal, azienda tutta italiana leader nel settore della luce pulsata e dunque anch’ essa impegnata  nel settore della bellezza, che proprio per avere quel volto protagonista delle sue campagne con tanto di  eccessi e look sensuali farebbe carte false in quanto a bisogno proprio di una figura femminile dal look contemporaneo, multiculturale e che non ha paura di osare… descrizione perfetta della diva di ” Umbrella ” non credete?

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...