Tatuaggi: nuovo laser per la rimozione

R20 il nuovo laser per rimuovere i tatuaggi in pochissime sedute.

Lo hanno detto sempre gli esperti ed anche numerosi tatuatori onesti quando si decide di farsi incidere sul proprio corpo un messaggio, un disegno, un nome è importante esserne convinti in quanto sono cose di cui poi un giorno, se poco convinti, potreste pentirvi di aver fatto.

Nonostante gli appelli al “ i tatuaggi non sono un gioco! “ tutt’ ora sono numerose le persone che una volta scelto di lasciarsi incidere sul proprio corpo nei punti più bizzari per le ragioni più varie come ad esempio la fine di una relazione nel caso si scelga il nome del rispettivo partner oppure un disegno troppo “ in vista “ possono voler la sua eliminazione e da qui sorgono le varie problematiche.

Se fino a qualche anno fa l’ idea era praticamente impossibile in quanto i progressi in campo tecnologico non consentivano efficaci soluzioni, a meno che non volevate trovarvi con cicatrici in vista, oggi fortunatamente la tecnologia è andata avanti ottenendo in questo campo un grandissimo risultato.

E’ stata infatti realizzata una macchina appositamente per la rimozione dei tatuaggi in modo pressocchè in dolore ma soprattutto della durata di circa 30 minuiti, un grandissimo passo in avanti visto che le ultime attrezzature richiedevano in media almeno più di un trattamento per la completa rimozione.

Il nuovo laser R20 sembra infatti attualmente lo strumento più innovativo ed efficace in questo settore in quanto la sua azione si basa sulla luce pulsata, la stessa che viene utilizzata nei trattamenti per la rimozione dei peli superflui.

In questo caso però agisce in modo più specifico e mirato alla rimozione dei pigmenti di colore attraversando la pelle per ben 4 volte con una pausa di circa 20 minuti, riducendo di gran lunga i tempi dei precedenti trattamenti che richiedevano più settimane in quanto la pelle poteva essere attraversata dalla luce solo una volta.

Al momento la sua efficacia è stata stimata di circa il 60% ed è comunque tutt’ ora in fase di sperimentazione, anche se gli studiosi del reparto di dermochirurgia di Livingstone assicurano che già dalla prima seduta con questo laser si ottiene quasi totalmente la scomparsa del tatoo.

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...