Zanzare: rimedi naturali

zanzare

Metodi naturali contro le zanzare

Con l’arrivo dell’estate le zanzare diventano l’incubo di tutti, o quasi!

Per combattere la presenza di questi fastidiosissimi insetti, senza l’utilizzo di prodotti chimici, è importante anzitutto predisporre delle giuste barriere difensive come: piante antizanzare, zanzariere, trappole, etc.

Per coloro che non sono intenzionati ad utilizzare i repellenti chimici è possibile realizzare prodotti antizanzare naturali direttamente a casa propria, per tenere, così, lontani questi fastidiosi insetti!

Ecco alcuni esempi di repellenti naturali:

- Basilico fresco (da strofinare sulle parti del corpo esposte);

- Mangiare aglio, peperoncino, lievito di birra, e cibi ricchi di vitamina C (per tenere le zanzare alla larga!);

- Aceto e limone (da tenere in un recipiente a fondo piatto);

- Gerani, citronella e lavanda (piante che tengono lontane le zanzare);

1044414_485869824823921_1695500763_n (1)

- Olio di neem, di citronella, di andiroba (per diffusori d’ambiente);

- Cipolla, cetriolo e chiodi di garofano (da tenere su un piatto tagliati a pezzi, con il centro rivolto verso l’alto e la superficie cosparsa di chiodi di garofano);

- Menta e basilico (questo decotto, una volta filtrato e raffreddato va spruzzato sul corpo).

In ogni caso, i prodotti naturali non bastano a contrastare le zanzare se non ci si adopera per:

- eliminare qualsiasi piccolo o grande ristagno d’acqua;

- evitare di cospargersi creme e profumi (assolutamente invitanti per questi insetti);

- prendere le giuste precauzioni antizanzare in casa (zanzariere, piante, trappole, etc).

N.B. Ed ecco a voi la ricetta di un altro REPELLENTE NATURALE a base di menta piperita, lavanda e citronella.

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...