Spuntini contro la noia come evitare

Consigli utili su come comportarsi per evitare gli sneack poco sani in tempi ” morti “.

In una società che gira a ritmi sempre più veloci sempre più individui si sentono soli motivo per cui si rifugiano in piccoli spazi interiori magari trascorrendo anche molte ore davanti a tv e pc per combattere anche la noia in alcuni casi.

Mangiare per noia è sinonimo di un comportamento alimentare che gli esperti definiscono ” emozionale ” basato cioè su quelle che sono le emozioni che nel soggetto portano a dirigersi verso gli alimenti, in questo caso molto calorici, che apparentemente soddisfano i sensi di vuoto e non perché quel soggetto avverte il senso di fame.

Questi comportamenti alimentari non sani comportano a lungo andare a problemi legati ad aumenti di peso eccessivi e relative conseguenze al di là dell’ estetica, soprattutto in termini di salute, ed è dunque importante evitare di ” cadere ” in queste tentazioni.

Se ci si sente stanchi, arrabbianti, tristi oppure annoiati piuttosto che dirigersi verso l’ angolo dei biscotti oppure prendere della cioccolata, che state sicuri tutti abbiamo come ” riserva ” da qualche parte in casa è preferibile se si avverte davvero fame dirigere il vostro interesse verso diversi alimenti.

Esempio? Piuttosto che pensate ” Non so che fare.. ok mi mangio un biscotto ” preferire a quel biscotto un frutto di stagione se la fame non è fame o in caso contrario un bel panino che sarà dal punto di vista nutrizionale decisamente la scelta migliore.

Altra soluzione potrebbe essere nell’ attesa, ovvero dal desiderio all’ azione far trascorrere dai 10 ai 20 minuti, nel caso di ” non fame ” 6 volte su 10 vedrete spostare l’ interesse verso qualcos’ altro motivo per cui eviterete lo spuntino.

Infatti proprio lo spostar interesse verso altri obiettivi in quel determinato motivo è un’ altra comoda soluzione per evitare appunto malsani spuntini in particolar moda quelli “ anti-noia” .

 

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...