Acne: rimedi fai da te

Cause e Rimedi casalinghi per combattere l’acne

L’acne è una malattia della pelle che coinvolge le ghiandole sebacee.

Non è pericolosa, ma può lasciare antiestetiche cicatrici cutanee.

La nostra pelle presenta dei  pori (minuscoli buchi) che si collegano alle ghiandole sebacee situate sotto di essa.

Il sebo è un liquido oleoso, prodotto da queste ghiandole. Questo liquido serve a trasportare le cellule morte della pelle in superficie attraverso dei canali chiamati follicoli.

I brufoli si determinano quando questi follicoli si bloccano e si infettano.

Negli esseri umani, l’acne compare principalmente sul viso, sull schiena, sul torace, sulle spalle e sul collo.

Acne: cause

Nessuno sa con certezza quale sia la causa dell’acne.

Gli studiosi ritengono che la causa principale sia l’aumento dei livelli di androgeni (ormoni).

Il livello degli androgeni aumenta nel periodo adolescenziale. L’aumento dei livelli degli androgeni determina un’ipertrofia delle ghiandole sebacce, che iniziano a produrre più sebo.

L’ eccesso di sebo può occludere i pori, favorendo la crescita dei batteri.

Altre cause possono essere l’utilizzo di cosmetici non adatti al nostro tipo di pelle, i cambiamenti ormonali propri della gravidanza, alcuni farmaci come il litio o anche una certa suscettibilità su base genetica.

Rimedi fai da te per combattere l’Acne

Siete tormentati dall’acne? Proprio non riuscite a liberarvi di quei fastidiosi brufoli?

Ecco un rimedio casalingo che funziona bene:

  • Mettete un po’ di succo di limone in una ciotola.

  • Aggiungete un po’ d’acqua, un po’ di crema idratante naturale e un po’ di talco in polvere nella stessa ciotola. Usate un cotton fioc per mescolare gli ingredienti.
  • Mettete gli ingredienti dalla ciotola in una bottiglia e unite della vaselina.
  • Mettete una piccola quantità di acqua ossigenata nella bottiglia.
  • Aggiungete un po’ di crema al “perossido di benzoile” sempre nella bottiglia e scuotetela per mescolare bene.
  • Spalmate il composto sulla vostra acne e lasciatelo agire per 2-3 minuti.
  • Infine prendete un panno imbevuto di acqua calda, strizzatelo e mettetelo sul viso, per eliminare il pizzicore.

Vedrete già dalla prima applicazione risultati visibili ed immediati. E’ consigliabile ripetere il trattamento almeno due volte a settimana.

Pin It
Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...