Fiori commestibili

Esistono fiori commestibili? Quali fiori si possono mangiare? Ricette con ingredienti a base di fiori? Ricette e consigli

fiori commestibili

Portare in tavola i fiori, non come addobbi ma come ingredienti di gustose ricette, sembra quasi un azzardo.

Invece sono molti i fiori commestibili, che oltrettutto hanno proprietà benefiche al pari di erbe e piante.

Lista dei fiori commestibili

Ecco a voi un elenco di tutti i fiori che potete utilizzare in ricette di sicuro effetto.

Fiori di zucca

fiori di zucca

Chi di noi non ha mai mangiato i fiori di zucca. In questa nostra guida dei fiori che si possono mangiare, sono senz’altro quelli più comuni ed utilizzati della categoria.

I fiori di zucca si prestano a tantissime gustose ricette, una più buona dell’altra, come:

100 grammi di fiori di zucca apportano circa 15 Calorie.

Fiori di Basilico

fiori di basilico

I fiori di basilico, al pari delle foglie, aggiungono profumo alle insalate ma anche a ricette di contorni, secondi e primi piatti.

Un esempio di ricetta con i fiori di basilico?

orecchiette al pesto.

100 grammi di basilico apportano 22 Calorie

Fiori di begonia

begonia

La begonia è una famosissima pianta, che comprende circa un migliaio di specie ed ibridi.

Di origine tropicale, è caratterizzata da splendidi fiori ornamentali per la loro bellezza. I suoi fiori sono utilizzati per preparare alcune ricette di carne o insalate miste.

Il loro sapore è simile a quello del limone, un pò aspro.

Fiori di borragine

fiori di boraggine

La borragine è una pianta conosciuta per i suoi splendidi fiori blu a forma di stella. Questi vengono utilizzati per la preparazione di insalate,  zuppe o ripieni, ed hanno un sapore simile al cetriolo.

100 grammi di borragine apportano 21 Calorie

Fiori di calendula

calendula

I fiori di calendula, molto utilizzati per dare un tocco insolito a primi piatti e dolci,  hanno un sapore amaro e leggermente piccante.

Non solo nelle pietanze, questi vengono utilizzati anche per aromatizzare alcune bevande. Ecco come preparare l’ olio di calendula

Crisantemo

ricetta fiori di crisantemo

Il crisantemo è un fiore utilizzato per contrastare sapori forti, avendo esso un retrogusto amaro. Non solo, il crisantemo viene usato anche per dare colore alle ricette.

Petali di Rosa

petali di rosa ricetta

I petali di rosa, insieme ai fiori di zucca e di basilico, sono i più utilizzati nella preparazione di squisite ricette.

Per la maggiore i fiori di rosa vengono impiegati nei primi piatti o come ornamento.

Il loro sapore è dolce, con un retrogusto leggermente piccante.

Una delle gustosissime ricette che si possono preparare con i petali di rose è il risotto ai petali di rose.

bella-di-giorno

Belle di giorno

I fiori della bella di giorno o vilucchiello possono essere consumati crudi ed hanno un sapore dolce.

caprifoglio

Caprifoglio

Come le belle di giorno, i fiori del caprifoglio sono dolci ed il nettare viene utilizzato in campo erboristico come dolcificante naturale.

gerani

Gerani

Il fiore del geranio viene utilizzato per la decorazione di torte o per la preparazione di liquori.

lilla

Lillà

L’odore del lillà è pungente, ma lo troviamo spesso in yogurt o gelati il suo aroma agrumato.

garofani

Garofani

I fiori di garofano vengono utilizzati come spezia per la preparazione di liquori.

Cose da sapere sui fiori commestibili

E’ bene accertarsi, nella scelta dei fiori, che essi siano effettivamente commestibili e che siano cresciuti senza l’aggiunta di fitofarmaci o ingredienti chimici.

Bisogna conoscere le diverse famiglie e specie di piante, perchè come avviene per i funghi, così anche per i fiori potrebbero esserci forti similitudini con fiori velenosi e non commestibili.

Inoltre alcuni fiori normalmente commestibili potrebbero risultare tossici se assunti in dosi maggiori.

A quelli dei fiorai, che sono quasi sicuramente trattati, si preferisca utilizzare quelli del proprio giardino.

zafferano-crocus-sativus

Fiori velenosi o tossici se ingeriti

Sapevate ad esempio che lo zafferano può risultare mortale se assunto in una dose di 20 g al giorno! (zafferano spezia coltivazione)

Dello zafferano consumiamo gli stimmi rossi ed un’intera bustina pesa in genere 0,10 g. E’ un prodotto costoso ed è facile intuire che ce ne vuole per arrivare a quei 20 g.

Per un elenco completo: Fiori commestibili lista e foto.

Galleria foto fiori commestibili

Pin It

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>